Come questa pietra

Come questa pietra forata dai buchi resistente dentro ma esile fuori.   Come questa pietra così ruvida così frantumata è il mio cuore che lentamente si sgretola.   L’amore ti rende insicuro.   S. Annunci

Foglia

Questa foglia non rimarrà sempre verde dovrà mutare e senza il suo consenso sarà portata via.   Questa foglia dovrà cambiare e adattarsi ad un clima che non è il suo.   Allontanarsi da un albero che l’ha vista crescere e partire.   Come questa foglia sono stato strappato dal vento ma viaggiando tra le…

Rabbioso

Rabbioso. Un sentimento folle che pulsa nelle vene incontrollabile inarrestabile che fa rimanere soli.   Solo come una barca in mezzo all’oceano solo con te stesso a pensare a cosa sia rabbia a capire perché il vulcano sta eruttando.   G. L.

Pietre

Pietra sul letto di un pericoloso torrente in piena, non curante e impassibile di fronte all’acqua che con forza corrode chi adagio scompare, vittima della propria monotonia.   Io audace cristallo predatore di avventure e padrone di me stesso me ne frego dei frammenti che dovrò dare in cambio e mi tuffo tra le braccia…

Spingere sui pedali.

Svegliarsi presto Uscire di casa veloce salire in sella viaggiare.   Estate perfetta bici con chiunque amici o solo.   Tira in dritto frena in curva fatica in salita riposa in discesa piega a destra curva a sinistra.   Paesaggi straodrinari sterro distrutto cemento perfetto.   Voglia di abbandonare se è troppo ripido di lasciare…

Autoscatto

Io bufera di stelle spavento improvviso. Non conosco il silenzio.   Io uno tra mille granelli di sabbia fiore che sboccia immagine sbiadita ma luce quasi accesa.   Io esplosione bigbang una scintilla che scalpita.   Io sono musica sono poesia una parola pronunciata velocemente.   Sono un mare in tempesta buia profonda come la…

Credo

Sono come un albero, ferito dalla grandine, che agita i rami per chiedere aiuto.   Io credo nell’immortalità dell’astratto senza limite. Credo nell’inchiostro che rimane per sempre sotto la pelle e brucia.   Credo, negli eterni rancori, che ti consumano la notte, che ti tengono sveglio finchè non ti addormenti per sempre.   S. P….

L’ostacolo

È  il nero, il buio dentro di me. Il terrore, la paura, l’incertezza.   È  un vortice oscuro, una verità falsa, una bugia, una strada lugubre.   È  la metamorfosi della luce, dell’amore.   È  un legame che si spezza, un cuore fermo.   È  un incubo senza fine, un destino impossibile.   F.T.  …

Il disordine

Le cartaccie, il lapis, le forbici, la calcolatricie, le penne, il borsino, il quaderno di italiano, le bottiglie vuote, il righello, un foglio, un pacchetto di crostini vuoti, l’astuccio, la colla, il quaderno dei miei pensieri, la cartellina di tecnica.   Io che scrivo buttando giu idee ed in torno a me, il silenzio.  …