Guardati attorno

Come paga

la luce

agli occhi

di un bambino?

Chi vede

in lontananza?

 

Uccelli.

Come l’uccello blu

che vola

sopra la terra

a vedere

la bellezza

del mondo.

 

E’ bello

stare a guardare

la barca sulle onde

intossicata con la vita,

l’amore

e il vento.

 

Bello

sentire l’erba

cantare con le onde

deserta

di sabbia bianca.

 

Bianco,

come il sangue innocente

del poeta

che il canto e l’amore inventò

per la vita

di abiti da festa

e per la notte

che cambia il giorno.

 

Quale perdono

con le foglie della mattina

sogna di darci

un mondo d’amore?

 

Giorno di una vita

in cui il sole sorge

a svegliare la città

con gli occhi pesanti.

 

L’amore è in me

l’amore è nel mondo

l’uccello si è posato

il bambino è me.

 

Sono una ragazza

che vede nell’ombra brillare

la stella della sera.

Sì,

la mia stella

che gira il mio giro

appena si accende

il sole nero.

 

Uomini neri

miseria e la guerra

che credono di tenere

le redini del tempo.

 

La città dell’amore

non ha confini

per coloro che hanno

il cuore di un bambino.

 

Come un bambino

con gli occhi chiari

vedere come

il mondo è bello.

 

L.

 

Annunci