Rabbioso

Rabbioso. Un sentimento folle che pulsa nelle vene incontrollabile inarrestabile che fa rimanere soli.   Solo come una barca in mezzo all’oceano solo con te stesso a pensare a cosa sia rabbia a capire perché il vulcano sta eruttando.   G. L. Annunci

Pietre

Pietra sul letto di un pericoloso torrente in piena, non curante e impassibile di fronte all’acqua che con forza corrode chi adagio scompare, vittima della propria monotonia.   Io audace cristallo predatore di avventure e padrone di me stesso me ne frego dei frammenti che dovrò dare in cambio e mi tuffo tra le braccia…