Spingere sui pedali.

Svegliarsi presto Uscire di casa veloce salire in sella viaggiare.   Estate perfetta bici con chiunque amici o solo.   Tira in dritto frena in curva fatica in salita riposa in discesa piega a destra curva a sinistra.   Paesaggi straodrinari sterro distrutto cemento perfetto.   Voglia di abbandonare se è troppo ripido di lasciare…

Portalsole

Portalsole mai più aggrappata al tuo boma, guancia contro il freddo acciaio.   Mai più seduta a prua. Mai più la schiuma del mare mi solleticherà i piedi.   Mai più sarò svegliata dai gabbiani e mai più mi addormenterò cullata dalle onde.   Ritorno a te occhi lucidi in bocca sapore amaro l’anima vuota….

Non il pescato ma il pescare

Vorrei ringraziare la determinazione. Vorrei ringraziare la resistenza. Vorrei ringraziare l’ingegno. Vorrei ringraziare il lavoro di squadra. Vorrei ringraziare la generosità. Vorrei ringraziare l’incoraggiamento.   Vorrei ringraziarli per i sorrisi traboccanti di emozione sui volti per i “guardate! guardate!” “ci siamo riusciti!”.   Gioia e calore sui nostri visi. Y.G.

Sono Colombo

Cammino corro levo l’ancora. Via!   Là dietro qui sotto lì dentro ad esplorare oceani mai conosciuti.   Sono Colombo in viaggio: io mi butto nella tempesta tra le sirene e le onde.   La profondità del mare nasconde un pensiero che non raggiungerò mai.   Voglia di andare avanti ma ora ho paura se…

Sorgente

Il primo giorno di scuola terrorizzato, afflitto. I primi passi emozZionato, contento. Il primo volo positivo, emozZionato. La prima cotta arrossito, contento. Le prime parole mamma, babbo, tato. La prima gita curioso La prima ragazza innamorato, entusiasto. Il primo amico mi sentivo protetto, accolto. Il primo gol orgoglioso di me stesso.   Le mie prime…

La carpa

Rossa fuoco sott’acqua attaccato al mio amo maestosa nuotava ed io la ammiravo.   Piccola ma con grande spirito mi guardava sospettosa lucente liscia.   Ero felice.   Al momento della libertà scomparve come per incanto nelle acque limpide del lago.   Quel giorno un giorno d’avvento.   P.C.

15 agosto 2017

Urla bandiere agitazione. Gli occhi incandescenti per colpa dei fumogeni Incandescenti come la Giostra I cavalli scalpitano, impazienti di correre. I fantini mirano l’anello della vittoria.   Poi ci sono io accaldata ma con i brividi per l’eccitazione.   Pronta a sostenere la mia contrada.   L.Z.   l’immagine è tratta da ilcittadinoonline.it    …

(Non) sono capace

Non sono capace senza qualcuno che mi sta accanto che mi aiuta ad andare avanti.   Non sono capace senza il mio sogno: le due ruote.   Non sono capace senza qualcuno con cui posso parlare di sogni qualcuno che mi capisce e cerca di avverarli.   Non sono capace senza di te non so…

L’ora di lettura

Li guardo così abbandonati alle parole.   Sguardi intensi pupille che rimbalzano sul pentagramma del mondo.   Li sento i cuori che ritmano al tempo della storia che rullano per cacciare lupi che si lasciano cullare su barche alla deriva.   Respiro l’odore della paura il profumo delicato delle amicizie che sbocciano la fragranza intensa…